COACH Francesco Muzzarelli

 

PERCHÉ E COSA Mai come in questo momento, avere uno spazio espressivo indisturbato, nel quale dare voce al proprio mondo interno senza il rischio di censure o ritorsioni, è importantissimo.

Essere ascoltati, ascoltare e osservare gli altri e in essi potersi rispecchiare, dona forza e permette di dare la giusta dimensione a ciò che ci preoccupa, alimentando il senso di comunità.

Soprattutto quando il carico psicologico è pesante a causa delle difficoltà quotidiane e dei pensieri legati all’incertezza del futuro, il sentirsi in relazione è vitale.

Il caffè psicodrammatico è un momento virtuale di incontro, una preziosa occasione per esprimere e condividere i contenuti della nostra mente.

Il risultato è vedere e capire meglio se stessi, osservarsi da diversi punti di vista, stabilire collegamenti nuovi e costruttivi con gli altri e progettare e il cambiamento.

 

COME Impiegheremo la relazione come vero e proprio strumento di lavoro, attraverso il metodo psicodrammatico classico.

Psicodramma significa “l’anima, il mondo interno in azione”.

Lo psicodramma è un metodo finalizzato allo sviluppo personale, che esplora il mondo psichico e le relazioni attraverso processi di comunicazione guidata, all’interno di un gruppo più o meno numeroso.

Non si tratta semplicemente di “parlare” con gli altri.

Le persone vivono un’intensa esperienza di riflessione e relazione, fatta di sguardi, immagini, emozioni e parole, in un’atmosfera del tutto particolare, intrigante e inedita, che allena ad affrontare costruttivamente la complessità e l’imprevisto, a elaborare soluzioni nuove e utili, attraverso il massimo accesso alle proprie risorse intellettive, emozionali e relazionali.

 

MODALITA’ Incontri con piattaforma Zoom

 

PROGRAMMA
18 MAGGIO ORE 10-12 \ “caffe mattutino di partenza”
22 MAGGIO ORE 15-17 \ “caffè pomeridiano”
28 MAGGIO ORE 10-12 \ “caffè mattutino”
29 MAGGIO ORE 15-17 \ “caffè pomeridiano”
8 GIUGNO ORE 10 -12 \ “caffè mattutino di arrivo”

 

DOCENZA \ FRANCESCO MUZZARELLI Da ventidue anni svolge l’attività di formatore, direttore di psicodramma classico e coach professionista.

Le sue principali aree di ricerca e intervento riguardano il comportamento organizzativo, la comunicazione interpersonale e intrapersonale, la metodologia didattica per gli adulti e l’applicazione dello psicodramma classico ai processi formativi.

È Professore a contratto presso il Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università di Bologna e il Dipartimento di Scienze Umane dell’Università della Repubblica di San Marino.

È docente di master presso la University of Bologna Business School (BBS).

Insegna Dinamica dei gruppi e Psicodinamica delle organizzazioni nello Studio di Psicodramma di Milano diretto da Giovanni Boria, scuola quadriennale per la formazione di direttori di psicodramma classico riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca scientifica.

Francesco Muzzarelli è socio ordinario dell’AIPsiM (Associazione Italiana Psicodrammatisti Moreniani) e membro del comitato di lettura della rivista “Psicodramma classico” (Quaderni dell’AIPsiM).

È autore di oltre 130 pubblicazioni su temi di management e formazione del personale (testi, articoli, prodotti multimediali).

In materia di psicodramma classico ha pubblicato i seguenti testi specialistici:

  • Incontri sulla scena. Lo psicodramma classico per la formazione e lo sviluppo nelle organizzazioni, Franco Angeli, 2009 – (con Boria G.)
  • Il libro dei giochi psicologici volume 7. Attività psicodrammatiche per la formazione, Edizioni Ferrari e Sinibaldi, 2016 (con Boria M.C.)
  • L’intervento psicodrammatico. Il metodo moreniano dal gruppo al trattamento individuale, Edizioni Ferrari e Sinibaldi, 2018 (con Boria G.)

 

SCARICA IL DEPLIANT COMPLETO

SCARICA LA SCHEDA DI ISCRIZIONE

 

INFO: quadir@quadir.it